Make Grammar Talk
Materia:       Inglese/Corsi
Scuola:          Scuola Secondaria di II Grado
Autori:          A. Bamber , V. Bamber

Caratteristiche del Corso

Il corso è costituito da un volume di grammatica e un libro per l'insegnante corredato di prove d'ingresso e verifiche.Il volume si compone di 30 unità, ciascuna divisa in due sottounità A e B.

Ogni sottounità è costituita da 2 pagine di grammatica e 4 pagine di esercizi. La scelta delle due pagine di grammatica per ogni sottosezione consente di presentare il problema grammaticale nel suo insieme evitando così l'eccessiva frammentazione di insiemi coerenti caratteristica delle altre grammatiche. Alla fine delle unità è presente una sezione di doppie pagine che comprende letture culturali nelle quali sono evidenziati gli elementi grammaticali oggetto di studio e varie attività relative a dialoghi drammatizzati, glossari, esercitazioni.

La particolare configurazione grafica data alla presente grammatica è importante tanto quanto la sua parte teorica. Sono stati usati due colori per stimolare la memoria visiva dello studente; inoltre, sulla parte sinistra della pagina troviamo gli esempi in inglese, mentre sulla destra la loro chiarificazione teorica o d'uso (in italiano).
La ragione di questa particolare visualizzazione grafica sta nel fatto che spesso si usa la grammatica per la consultazione veloce; con la rigorosa presentazione degli esempi (che sono chiamati "nuggets") l'occhio è libero di scorrere la pagina e cercare la sezione che interessa.

Struttura del Corso

Questa grammatica è chiamata MAKE GRAMMAR TALK perché è impostata in modo tale da trasformarsi il più velocemente possibile in parlato. Le traduzioni delle frasi di esempio sono date in una pagina separata e questo per due motivi di ordine didattico:

1) si chiede allo studente lo sforzo di scoprire il significato di una frase in inglese senza dipendere dal sostegno della traduzione;
2) le traduzioni raggruppate possono essere poi un aiuto didattico molto utile.
Sono infatti suggerite attività divertenti (raggruppate in fondo alle pagine degli esercizi) che mettono immediatamente in uso la grammatica studiata. Lo scopo è quello di far "parlare" la grammatica.Alla fine della sezione propriamente grammaticale sono presenti trenta doppie pagine che rappresentano un tentativo originale di far uscire la grammatica dal proprio ghetto di "non parlato".

Sulla pagina di sinistra ci sono due sezioni: in alto a sinistra un set di vocabolario, necessario per colmare le lacune lessicali più comuni a tutti gli studenti;
in basso è presentata una sezione chiamata Play or Talk Material con brevi scenette da recitare o materiale per dialoghi.
La pagina destra è anch'essa divisa in due sezioni. La prima tratta di argomenti di cultura generale; sono stati così introdotti molti dei temi principali che caratterizzano la nostra cultura moderna: globalizzazione, tecnologia, computers, ecc.

La seconda sezione chiamata Ideas Forum, approfondisce l'analisi di alcuni temi con esercitazioni da condurre in classe con gli alunni.

In entrambe le pagine si trovano comunque TASKS, cioè i compiti, suggerimenti per lo studente al fine di discutere, scrivere o fare ricerche sull'argomento proposto. In entrambe le pagine le parti di grammatica rilevanti e relative alle unità sono graficamente evidenziate.

Il volume si compone di più di 250 pagine di esercizi e presenta appendici con glossari, liste di verbi, frasi d'uso.

Il corso è corredato dal Libro per il Docente.

VOLUME
VERSIONE ONLINE